Questo sito utilizza cookie.
I cookie sono fondamentali per ottenere il meglio dal nostro sito Web, infatti quasi tutti ne fanno uso.
I cookie memorizzano le preferenze degli utenti e altre informazioni che ci aiutano a migliorare il nostro sito Web.

Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa Cookie.

Clicca su accetto per proseguire la navigazione, cliccando su un qualunque elemento sottostante acconsenti comunque all'uso dei cookie.

Gitana

Gitana


Vago sopra cumuli
di brividi irrefrenabili
che affrescano sul viso
quel sorriso macchiato d’immenso
e viaggio
sul fiato di mille storie
raccontate
nei miei tormentati segreti
di luce e fuoco.
Sono una gitana
legata a catene
bagnate d’amore
che sfregano
accarezzando la pelle ambrata
profumata di sogni e poesia.
Vagabondo
in questo mare d’azzurri sospiri
raccolgo particelle evaporate
di selvaggia passione
che piovono su palpebre innamorate
e su labbra intrise di dolcezza.
Sono una gitana
masturbo sogni e pensieri
mi ricolmo
di mille e una notte...
Respiro
Danzo
Godo e dono.

Gitana Dal libro: Regina delle ombre "In asulu bisendi" 1 ott 2014
Autore
Angelica Piras
Note alla poesia
Condividi


30
giu
2018

Presentazione: Regina delle ombre a Laconi a cura del giornalista Maurizio Melis

Presentazione libro: Regina delle ombre "In asulu bisendi", 30 giugno ore 21.30

"LIBER"...

26
dic
2015

14 mie poesie inedite ispirate dalle note del nuovo meraviglioso cd di Lorenzo Pescini

Finalmente esce "Piano di Fuga" il terzo album di Lorenzo Pescini, pianista compositore...